Ottieni il tuo preventivo immediato

Posizione ritiro:
Luogo di riconsegna diverso?
Località di riconsegna:
Arrivo:
Ritorno:
Residenza:
Seleziona il Paese di residenza
Divisa:
AED - United Arab Emirates Dirhams
Età:
35

Partner di autonoleggio in Tunis

Tunis Noleggio auto

Ricerca noleggio auto è una società indipendente che offre il noleggio auto a Tunis. Il nostro sistema di preventivo confronta le tariffe della maggior parte delle agenzie internazionali e locali di autonoleggio a Tunis, Tunisia e ti permette di prendere una decisione informata per scegliere il noleggio.

Ricerca noleggio auto vuole garantirti di trovare l'autonoleggio più economico a Tunis.

Utilizza ora il nostro sistema di confronto e inizia a risparmiare sul tuo prossimo autonoleggio!

Tunis Noleggio auto & informazioni di viaggio

Tunisi è la capitale della Tunisia

Situato sulla costa mediterranea ma manca molto in termini di spiagge, Tunisi sono stata risparmiata l'assalto del turismo di massa nei villaggi a nord e a sud. Con una popolazione di meno di 700.000 (l'area metropolitana detiene circa 2.412.500 abitanti), l'intera città si sente piccolo e compatto. Non c'è molto in termini di attrazioni da non perdere, ma le rovine romane di Cartagine, ora circondato da case, è facilmente raggiungibile da qui e la medina è uno dei più hassle-libero in Nord Africa. Grazie alla sua storia del XX secolo, il paese utilizza francese e arabo. Questo è molto utile come tutti i segni/avvisi/menu vengono visualizzati in lettere latine così come il tipo di carattere arabo. Una comprensione del francese è quindi un grande vantaggio.

Orientamento

Tunisi sono divisa in città vecchia, conosciuta come la medina e la nuova città o ville nouvelle in francese. Ave Habib Bourguiba è il grande viale che attraversa la città nuova dalla Torre dell'orologio per la Cattedrale di St Vincent de Paul. Si trasforma poi in Ave de France, che corre per pochi isolati fino alla fine la Place de la Victoire e il Port de France, un grande cancello autoportante che usato per essere l'ingresso della medina. Questo può essere un buon punto di riferimento per i tassisti, come alcune delle strade più piccole nelle vicinanze non sono sicuri di essere conosciuta dal nome.

Il Port de France serve anche come un buon punto di ingresso per esplorare la medina. Rue Jemaa Zaytouna conduce oltre un sacco di negozi per la Moschea ez-Zaytouna, la grande Moschea di Tunisi e il centro della medina. Obliquamente a Rue Jemaa Zaytouna e anche con una presa di corrente vicino al Port de France, la corsa è la Rue de la Kasbah. Questo va tutto il senso attraverso la medina la Place du Gouvernment e la Place de la Kasbah, una grande piazza circondata da razorwire. È abbastanza facile muoversi tra le due vie di taglio attraverso la medina di labrynthine, ed è facile da mantenere i cuscinetti e trovare un'uscita. Rue Jemaa Zaytouna sembrava di essere un punto di entrata migliore dal Port de France durante la notte, rimanendo relativamente ben viaggiato. Rue de la Kasbah, d'altra parte, è attiva dopo buio sul lato di Place de la Kasbah, ma è estremamente scuro vicino al Port de France. Si consiglia di ottenere un tatto per medina durante il giorno, in modo che vi sentirete più sicuri se vi trovate e da solo e bisogno di trovare un punto di riferimento durante la notte. La Medina è aperta durante il Ramadan da 08:00 fino alle 16:00 e la domenica intorno a 1/4 dei negozi aperti. Se vuoi trovare la tua strada fuori solo la testa verso il basso e troverete il modo per tornare al Port de France. A partire da maggio 2014, la maggior parte del centro della città (centre ville) è chiuso da 21:00.

Ottenere in

In aereo

Aeroporto di Tunisi-Cartagine (TUN), 8 km dal centro, è piccolo e in forma ragionevole con tutti i comfort standard. Wi-Fi gratuita sono disponibile presso molti dei ristoranti, tra cui Caffe Lindo, ma non sempre funziona. Voli internazionali arriva al piano terra dell'aeroporto. Legislazione tunisina richiede tutta la valuta di scambio all'interno del paese. È illegale portare valuta tunisina con voi di fuori del paese o all'interno, anche se si può fare al massimo una scrivania di viaggio se si firmare una liberatoria. Air France, British Airways e Lufthansa, da Parigi, Londra e Francoforte sono i principali vettori occidentali che servizio di Tunisi-Cartagine. Potrete cambiare i soldi in aeroporto o presso il vostro hotel. Ci sono diversi sportelli bancomat, ma alcuni sembrano lottare con le carte internazionali. Al piano terra, sotto il segno di Banque de Tunise e accanto al café L'Escale c'è uno affidabile. I bagni sono puliti, ma hanno gli assistenti che chiedere di cambiare dopo l'uso. Se non si porta il proprio, essere sicuri di ottenere la carta igienica dal supervisore. Se porterete sterling con voi allora si otterrà un buon tasso di cambio. C'è un banco a sinistra appena dopo la dogana con un bancomat affidabile accanto ad essa. Quando si cambia soldi verrà consegnata una ricevuta stampata della transazione, tenere questo come quando si torna all'aeroporto e cambiare il vostro denaro indietro non accetteranno e se non si fornisce una ricevuta di una transazione. Tenere pochi dinari volando home bancarelle anche se, come anche se Duty Free è in Euro il cibo da altra parte della dogana prendere dinari.

In treno

Stazione centrale di Tunis è vicino a Place de Barcelone per facile raccordo imboccare la metropolitana leggera. I treni sono generalmente economici e confortevoli, ma se si vuole cavalcare prima classe durante l'alta stagione, prenotare il vostro posto in anticipo. I treni sono gestiti da SNCFT.

Tunisi sono un hub principale del sistema ferroviario di Tunisia - Tunisi ferrovie stazione quando questo possibile cambiare da sistema Nord treni (questo sistema usi normale scartamento) alla rete ferroviaria sud (che utilizza a scartamento ridotto). La stazione è unica perché ha diverse piattaforme scartamenti diversi.

In auto

Non è altamente consigliabile fare una gita in Tunisia, a causa della scarsa qualità delle strade, abitudini di guida e scarsa segnaletica. È anche più pericoloso guidare di notte e di fuori della città e zone turistiche più importanti.

In autobus

La Tunisia ha oltre 70 linee di autobus, con Tunisi presso l'hub. Ci sono due stazioni degli autobus in città, con Gare Bab el Fellah che serve destinazioni del sud e Gare Bab Saadoun servendo quelli a nord. Gli autobus sono gestiti da SNTRI in entrambe le stazioni. Le stazioni di louage pertinenti sono accanto a ciascuna.

In barca

I traghetti collegano Tunisi a un numero di destinazioni internazionali tra cui Trapani, Palermo, Napoli, Civitavecchia, Livorno, Malta Genova e Marsiglia. Il principale terminal dei traghetti è a La Goulette, ma controllate attentamente il vostro terminal di partenza come ci sono anche altre porte. Gli operatori includono GN, Cotunav, Grimaldi Lines, Sncm.

Con il tram

C'è un sistema di tram a Tunisi (non è davvero un metro, come è completamente fuori terra). I biglietti sono molto economici (.48 DT per un viaggio) ma il sistema è grossolanamente sovraccaricato durante le ore di punta, e infatti le ore di punta sono estese da questo, come persone semplicemente lasciare che i treni passano fino a quando sono stati spostati abbastanza gente che arriva a essere abbastanza spazio che è possibile a bordo.

Essere chiaro su questo - durante le ore di punta, il tragitto casa -lavoro, il tram * può * essere utilizzato, perché è fisicamente * impossibile * a bordo. Il tram è pieno; pranzo assolutamente. Si dovrà neanche camminare o prendere un taxi o aspettare per le ore di punta passare. I taxi spesso possono essere impossibili da fermare, troppo, dato che sono tutti pieni.

I biglietti sono acquistati da un piccolo stand ad ogni fermata. Ci sono due, uno su ogni lato, ma solitamente soltanto uno è occupato. È un biglietto per un viaggio; Se intenzione di fare più viaggi, è possibile acquistare dire quattro biglietti quando salirete a bordo, perché essi sono timestamped tutti al momento dell'acquisto. Verso sera, le cabine non sono più occupate; invece, un membro del personale sarà a bordo di ogni tram e acquistare il biglietto sul tram. Questi membri del personale non parlano inglese (ma parleranno francese).

Ci sono apparentemente mese lungo i biglietti, ma si possono comprare presso le stazioni. Le stazioni non sono contrassegnati ogni caso; Nessun nome piastre. Si sa solo che sei al utilizzando GPS e mappa telefono la stazione.

Non tutte le stazioni ha una stazione corrispondente in altra direzione. Stazione più fare, ma di pochi di quelli, loro stazione corrispondente a volte è un po' una camminata verso l'alto o verso il basso la linea.

Andare in giro

Mappe gratuite di Tunisi e la Tunisia sono disponibili presso l'ufficio nazionale del turismo, che parlano anche molte lingue, a nord-est della Torre dell'orologio (direttamente ad est del cancello principale di Medina). Essi sono ben merita una visita.

metropolitana leggera è un conveniente sistema di sei line gestito dalla Société des Transports de Tunis (solo in francese/arabo, ma compresa la linea TGM). L'hub di interscambio per tutte le linee è nel centro della città a Place de la République/Place de Barcelone.The altro cambiamento di stazione con TGM è Tunis marine. Viaggi singoli costano 0,410 TD. Un pass di un mese è 32 TD.

I taxi sono anche una buona opzione se avete bisogno di andare un po' più lontano di quanto la metropolitana, anche se cabine raccogliendo davanti Hotel Nizza si riserva di addebitare tassi molto più alti. I prezzi sono indicati come 3.700 per 3.7DT. Flagfall è,400. (,4 DT). Supponendo che sono onesti, il metro è un buon modo per andare. Solo tentare di negoziare un prezzo se si sa cosa si sta facendo e si è certi del valore del viaggio. In caso contrario insistere sul contatore utilizzato in ogni momento.

La linea di metropolitana leggera di TGM, a partire da Tunisi Marine stazione delle linee 1-4, si connette a La Goulette (traghetti), Sidi Bou Saïd, Carthage e le spiagge di Marsa. I biglietti costano 680 milim ogni modo. A Tunisi Marine, essere consapevoli che vi è un'estrema scarsità di segnaletica. Nessun segno evidente nemmeno dire TGM, e sulle mappe sui treni stessi dalla stazione è contrassegnato come Nord di Tunisi. Se arrivate alla stazione della metropolitana di Tunisi, la piattaforma TGM sarà perpendicolare alle vetture della metropolitana ed è facilmente accessibile attraverso i binari. I biglietti sono venduti all'estremità più lontana dalla fermata della metropolitana. A partire da luglio 2014 la linea TGM è in fase di ristrutturazione e la linea termina a Tunisi Cartagine. Un servizio di autobus collega alle altre fermate. Si consiglia di chiedere un biglietto di "prima" o si dovrà stare in seconda classe.

Indicazioni per i nomi delle stazioni lungo il TGM differiscono leggermente da quelle che appaiono sulla mappa a bordo, ma se si possono vedere le indicazioni dalla stazione dei treni e sono liberi di graffiti è facile dire dove siete. Non è insolito per i treni di fermarsi e aspettare sui binari dopo aver lasciato Tunisi Nord o al ritorno. Questo di solito non dura una straordinaria quantità di tempo, e probabilmente sarete migliori fuori non seguendo l'esempio dei giovani ottimisti che decide di saltare dall'auto e a piedi lungo i binari in città.

Molte stazioni lungo lungo il TGM non hanno i venditori di biglietti a tempo pieno, quindi se desiderate effettuare diverse gite lungo la linea durante la visita a Cartagine o Sidi Bou Said, si potrebbe essere costretti a rischio viaggiare senza biglietto. Direttori d'orchestra frequentemente salire sul treno per controllare e vendere biglietti. Una risposta semplice è di comprare un ritorno verso la destinazione più lontana e quindi il biglietto sarà valido per ovunque salire e scendere. L'opzione più sicura sarà di verificare con i venditori di biglietti o acquistare un biglietto se è possibile trovarli.

Cosa vedere

Moschea di Zitouna (Jemaa ez-Zitouna). La più grande moschea in Tunisia e un importante punto di riferimento, questa moschea Aghlabite risale al VIII secolo, anche se il minareto quadrato distintivo è un'aggiunta molto successiva del XIX secolo. Essenziali di vestirsi in maniera modesta, ma non-musulmani può entrare solo una piattaforma di osservazione sul bordo del cortile (3 TND), non la Moschea stessa. È aperto ogni giorno ma il venerdì, dalle 8-11. La Moschea è anche circondata su tre lati da Souk, che vale la pena esplorare. Essere consapevoli del fatto che gli uomini molto gentile e cordiali, vendita di biglietti e seduti nelle vicinanze potrebbero tentare di mostrarvi la Medersa (scuola coranica) e viste panoramiche nelle vicinanze, anche implicando che è parte della Moschea e così il tuo biglietto. Se non si sta attenti finirà con un tour inaspettato che vi costerà qualche dinaro. Altrimenti basta spazzolare loro e non li seguono.

Il souq della Medina rende per una passeggiata affascinante. Piccoli negozi traboccanti di roba; persone di vendita, acquisto, fresatura circa; scheletrici gatti in agguato nell'ombra; i profumi degli oli essenziali, spezie, friggere alimenti e decomposizione dell'immondizia; i suoni del muezzin, raï, calcio alla radio, arabo e francese. Itinerari principali della medina di Tunisi sono etichettati "touristique", ma anche a pochi passi fuori dal comune è un vero e proprio, mercato di lavoro. Dietro le facciate spesso trasandate nascondere vecchi palazzi, moschee, scuole islamiche. Rispetto al Marocco o persino Sousse non sarete importunati qui. Bab El Bahr (la grande pietra-arco "Francese Gate" alla testa di DeFrance Avenue) è un buon punto di partenza per il Souk. Gli orafi si trovano anche Bab Bnet. Contrattare se si desidera acquistare qualcosa - un quarto del prezzo chiesto prima è un buon punto di partenza, ad eccezione degli elementi ovviamente economici. Come sempre, se si dà un prezzo e sono d'accordo, ci si aspetta di pagare. L'ufficio turistico adiacente alla Torre dell'orologio ha eccellenti mappe della medina che raffigurano un interessante tour a piedi. Tuttavia, come a maggio 2014, a parte la Moschea e un altro sito, la maggior parte erano chiusi per restauro tanto necessaria e i ritrovi di eco-guide.

Museo del Bardo (Le Musée National du Bardo), Le Bardo-2000, (la più vicina stazione del Bardo della metropolitana linea 4), 1 513-650 (Fax: 1 513-842), [3]. 16 settembre al 30 aprile: 09:30-16:30. 1 maggio al 15 settembre: 09:00-17:00, dal martedì alla domenica. Voce TND10 come a maggio 2014, foto gratis. Fermata metro più vicina è Le Bardo sulla linea 4. Dalla stazione a piedi verso il recintato composto a nord e poi in senso orario intorno ad esso fino a trovare il cancello non marcato. Contare le fermate, come segni sono spesso mancanti, o chiedere a qualcuno a bordo se non siete sicuri. Provenendo da Place de Barcelone, è la prima fermata dopo aver fatto passare brevemente sotterraneo per la seconda volta. Che occupa il Palazzo del XIII secolo del bey di epoca ottomana (righello) e rinomato per la sua vasta collezione di mosaici romani, anche se la collezione (enorme) copre tutta l'esistenza della Tunisia dalla preistoria fino all'epoca ottomana. Reperti provenienti da Cartagine, Mahdia, Sousse, molti di epoca romana, oltre alle presentazioni della cultura araba vecchio e nuovo. Può essere senza pietà calda e soffocante nel Museo, quindi portatevi acqua. I soli bagni sono al piano terra e hanno gli assistenti abbiamo chiesto di cambiare. Il Museo è segregato in vecchia e nuova, quindi assicuratevi di camminare intorno una discreta quantità in cerca di nuovi passaggi essere sicuri che non hai risposto a tutte le zone principali. A partire da luglio 2012, la maggior parte del Museo è aperta, anche se sembra che ci siano poche aree ancora in costruzione.

Dar Ben Abdallah (Musée du Patrimoine Traditionnel). Mar-dom 9:30-16:30. Un piccolo ma interessante Museo del folclore all'interno di un palazzo del 18 ° secolo nel cuore della medina, che copre la vita quotidiana di un ricco mercante in epoca ottomana con esposizioni compreso faience, ornamento di stucchi, costumi e mobili. A partire da maggio 2014 questo era in uno stato di abbandono con diversi ex personale apparentemente che risiedono nelle camere.

Cattedrale di St. Vincent de Paul costruito nel 1882, questo è il più grande edificio di epoca coloniale Tunisi, in stile neo-romanico sopravvissuto. Chiuso la maggior parte delle volte, ma aprono anche il venerdì. Ingresso gratuito. Non c'è molto di interesse all'interno ma una bella tregua da fuori.

Bahr di Bab (Porte de France). La porta verso il mare, che resta immutato dal sua erezione nel 1848. E può essere trovato sulla Avenue de France e rende una destinazione di buon taxi.

Bab Saadoun. Un altro cancello, costruito originariamente nel 1350 con un arco, poi ricostruito nel 1881 con tre arcate per facilitare il commercio dà il nome al quartiere in cui si trovano le stazioni di autobus e louage settentrionale.

cosa fare

Prendere un tour a piedi di antichi palazzi, moschee e porte della medina. Tutti i tipi di merci, compresi gli schiavi usati per essere scambiato qui, mercato odierno è principalmente quello di giorno per giorno, sempre più prodotti in Cina e una quantità contrazione di artigianato locale.
Vedere un'opera, balletto o altra produzione al Théâtre municipal de Tunis.
Passeggiate attraverso il parco più grande di Tunisi, Parco Belvedere, che ospita il Museo d'arte moderna e lo zoo comunale e si affaccia sul lago di Tunisi.

Massima sicurezza

A partire da maggio 2014, la maggior parte del centro di Tunisi inizia circa 20:00 di chiusura ed è abbandonata dal 09:00. Non c'è nessuna buona ragione per le strade. Le uniche persone che sono ancora sarà a rovistare tra la spazzatura o lasciando la bar.

Anche se la gente del posto, come in tutta la Tunisia, sono gentili e disponibili, una volta che ti avvicini, più educatamente ignorare gli stranieri. Tuttavia ci sono un numero di uomini, soprattutto nella medina e lungo Avenue de France / Habib Bourghiba che vivono sfruttando i turisti. In generale e come estremo come questo suona, chiunque in qualsiasi zona dove i turisti frequentano che si avvicina non invitati è quasi certo di essere un imbroglione di fiducia. Popolo tunisino è troppo educati per casualmente intavolare una conversazione con uno sconosciuto per strada. Quelli che lo fanno sono solo dopo il vostro denaro.

Esiste un problema simile con guide non ufficiali che girano vicino a luoghi turistici nella medina. Scacciare fuori se iniziano a lanciare in un spiel sulle meraviglie architettoniche di questo o quello, o chiedono qualche pagamento per i loro servizi indesiderati. Allo stesso modo, le persone ovunque che aiutano con qualsiasi cosa che stai facendo sono molto probabile essere totalmente estranei a dove-mai si sono e sicuramente si aspettano soldi in seguito.

Preferito stratagemmi per bypassare le tue difese includono sidling fino a voi mentre vetrine per discutere come tunisini prezzi Confronta con il proprio paese; a quanto pare riposo esterno chiusi monumenti ma sapere dove trovare il tizio che ha la chiave (e chiederà il suo suggerimento); o guardia contro ragazzi che giocano a calcio sulla strada che ti viene detto regolarmente strappare i possessi dei turisti. C'è anche un ragazzo che finge di essere un turista francese, indossa uno zaino e prende le foto che agisce come un attore non protagonista per alcuni di loro. La maggior parte sono di mezza età, ben vestiti, ben parlato e può effettivamente avere informazioni accurate. Tuttavia, tutti loro saranno alla fine primavera loro trappola e fare richieste scandalosa quando non siete in una buona posizione per rifiutare. Risparmiare il dolore e basta non parlare con loro.

A Tunisi, il francese è la seconda lingua ed è ampiamente parlato, ma inglese è raramente parlato, diverso da quelli che ne hanno bisogno nel loro lavoro quotidiano. Se qualcuno che incontrate in una zona turistica vi parla in inglese, sono molto più probabile che non a essere un imbroglione. Anche se qualcosa di completamente naturale si verifica, dice qualcun altro riparo con il tuo ombrello - se risultano quindi di parlare inglese, molto probabilmente avete appena riparato un un imbroglione di fiducia che tenterà ora di sfruttare l'apertura a suggerire il caffè, un boccone da mangiare, ecc. Si può indovinare che dovranno pagare il conto per voi due?

Il tasso di disoccupazione in Tunisia è complessivamente di circa il 15%, e più alti per gli uomini più giovani e per alcuni questo stile di vita è la loro occupazione normale.

Troverete anche tali persone - e gli uomini non più giovani, ma gli adulti - particolarmente in aeroporto, dove saranno straordinariamente persistente nel tentativo di fare conversazione.

Ma, non permettono di dare una cattiva impressione del popolo tunisino. Essi sono per la maggior parte onesto, caldo e accogliente. Solo essi non parlano molto inglese e non presumere di interferire.