Ottieni il tuo preventivo immediato

Posizione ritiro:
Luogo di riconsegna diverso?
Località di riconsegna:
Arrivo:
Ritorno:
Residenza:
Seleziona il Paese di residenza
Divisa:
AED - United Arab Emirates Dirhams
Età:
35

Partner di autonoleggio in Alicante

Alicante Noleggio auto

Ricerca noleggio auto è una società indipendente che offre il noleggio auto a Alicante. Il nostro sistema di preventivo confronta le tariffe della maggior parte delle agenzie internazionali e locali di autonoleggio a Alicante, Spagna e ti permette di prendere una decisione informata per scegliere il noleggio.

Ricerca noleggio auto vuole garantirti di trovare l'autonoleggio più economico a Alicante.

Utilizza ora il nostro sistema di confronto e inizia a risparmiare sul tuo prossimo autonoleggio!

Alicante Noleggio auto & informazioni di viaggio

Alicante è una città e porto in Spagna sulla Costa Blanca, la capitale della provincia di Alicante e della comarca del Alacantí, nel sud della Comunità Valenciana. È anche un porto storico del Mediterraneo. La popolazione della città di Alicante corretta era 328.648, stimati a partire dal 2015, classifica come la seconda più grande città Valenciana. Inclusi nelle vicinanze comuni, la conurbazione di Alicante aveva 452.462 abitanti. La popolazione dell'area metropolitana (compresa la città di Elche e satellitare) era 757.085 a partire dal 2014 le stime, classifica come ottavo-più grande area metropolitana di Spagna.

Storia

L'area nei dintorni di Alicante è stata abitata per oltre 7000 anni. Le prime tribù di cacciatori-raccoglitori si spostarono gradualmente verso il basso da Europa centrale tra il 5000 e il 3000 A.C.. Alcuni dei primi insediamenti sono state fatte sulle pendici del Monte Benacantil. Dal 1000 A.C. i commercianti greci e Fenici avevano cominciato a visitare la costa orientale della Spagna, stabilendo piccoli porti commerciali e introducendo le tribù iberiche native per l'alfabeto, Ferro da stiro e la ruota di ceramica. Dal III secolo A.C., gli eserciti rivali di Cartagine e Roma ha cominciato a invadere e lotta per il controllo della penisola iberica. Il generale cartaginese Amilcare Barca dell'insediamento fortificato di Akra Leuka (greco: Ἄκρα Λευκή, che significa "Montagna bianca" o "Punto di bianco"), dove oggi si trova Alicante.

Economia

Fino alla recessione globale iniziata nel 2008, Alicante è una delle città più rapida crescita in Spagna. Il boom dipendeva in parte sul turismo diretto verso le spiagge della Costa Blanca e particolarmente sul secondo braccio residence-costruzione iniziata nel 1960 e ha fatto rivivere ancora alla fine del 1990. Servizi e della pubblica amministrazione anche giocare un ruolo importante nell'economia della città. Il boom edilizio ha sollevato molte preoccupazioni ambientali e il governo autonomo locale e il Consiglio di città sono sotto esame dalla unnion europea. L'impennata di costruzione è stato oggetto di dibattiti caldi tra politici e cittadini. L'ultima di molte battaglie pubbliche riguarda i piani dell'autorità portuale di Alicante per costruire una zona industriale in terreni bonificati davanti alla fascia costiera della città, in violazione delle normative locali, nazionali ed europee. (Per dettagli, vedere Porto di Alicante).

La città è anche la sede dell'ufficio di unnion europeo per l'armonizzazione nel mercato interno e una considerevole popolazione di lavoratori pubblici europei vivono lì.

Il campus dell'Università di Alicante si trova a San Vicente del Raspeig, confinante con la città di Alicante, a nord. Più di 27.000 studenti frequentano l'Università.

Dal 2005 Ciudad de la Luz, uno degli studi cinematografici più grandi in Europa, ha avuto la sua base in Alicante. Lo studio ha girato film spagnoli e internazionali come Asterix alle Olimpiadi di Frédéric Forestier e Thomas Langmann, Manolete di Menno Meyjes.

Clima

Alicante gode di temperature invernali miti, estati calde e precipitazioni, concentrate in periodi equinoziali. Il clima della regione di Alicante secondo la classificazione climatica di Köppen è il clima semi-desertico (BSh). La temperatura varia in media tra 17,0 ° C (63 ° F) e a 6,5 ° C (44 ° F) nel mese di gennaio e tra 30,8 ° C (87 ° F) e 21,5 ° C (71 ° F) nel mese di agosto, con una temperatura annua media di 18,3 ° C (65 ° F). Variazioni quotidiane nella temperatura sono generalmente di dimensioni ridotte a causa dell'influenza stabilizzante del mare, anche se occasionali periodi di vento possono produrre i cambiamenti di temperatura di 15 ° C (27 ° F) o più. Variazioni stagionali nella temperatura sono anche relativamente piccole, il che significa che gli inverni sono miti e le estati sono calde.

La piovosità media è di 311 mm (12.2 in) all'anno. La goccia fredda significa che settembre e ottobre sono i mesi più piovosi. Pioggia possono essere torrenziale, raggiungendo oltre 200 mm (8 in) in un periodo di 24 ore, portando a gravi inondazioni. A causa di questa irregolarità, solo 35 giorni di pioggia sono osservati in media all'anno, e il numero annuo di ore di sole è 2.953.


Principali luoghi d'interesse

Tra le caratteristiche più importanti della città sono il Castello di Santa Bárbara, che si trova in alto sopra la città e il porto di Alicante. Quest'ultimo è stato oggetto di aspre polemiche nel 2006 – 2007 come residenti lottato, con successo, per impedire che viene modificato in una zona industriale.

Il Castello di Santa Bárbara si trova sul Monte Benacantil, con vista sulla città. La Torre (La Torreta) nella parte superiore, è la parte più antica del castello, mentre parte della zona più bassa e le pareti sono state costruite più tardi nel XVIII secolo.

Il lungomare Explanada de España, fiancheggiato da palme, è pavimentato con le mattonelle di pavimento di marmo 6,5 milioni creando una forma ondulata ed è una delle più belle passeggiate in Spagna. La Promenade si estende dal porto di Alicante al Gran Vía e termina con la famosa statua di Mark Hersch. Per la gente di Alicante, il lungomare è il luogo di incontro per il paseo spagnola tradizionale, o passeggiata sul lungomare alla sera e una sede per concerti musicali all'aperto. Alla fine del lungomare è un monumento dell'artista Bañuls del XIX secolo.

Barrio de la Santa Cruz è un colorato quartiere della città vecchia, situato al sud-ovest del Castello di Santa Barbara. Sue piccole case salgono su per la collina verso le mura e il castello, attraverso strade strette decorato con bandiere e vasche di fiori.

Ingraziositi sono situato sulle pendici del Monte Benacantil, sulla strada per il castello. Si corre dal Castello di Santa Bárbara fino alla parte vecchia di Alicante e consiste di diversi livelli, vie, ponti e punti di ristoro che offrono una vista panoramica che domina la città.

El Palmeral Park è uno dei parchi preferiti dei cittadini di Alicante. Esso comprende passeggiate, sentieri, parchi giochi per bambini, stagni e ruscelli, Tavoli da picnic e un auditorium per concerti.

A pochi chilometri da Alicante il Mediterraneo si trova isola di Tabarca. Che cosa era una volta un rifugio per pirati barbareschi è ora un'attrazione turistica e bella.

Altre attrazioni includono:

Basilica di Santa María (14 – 16 secoli), costruita in stile gotico sopra l'antica moschea principale. Altre caratteristiche includono l'altare maggiore, in stile rococò e il portale, in stile barocco, entrambi del XVIII secolo.
Concattedrale di San Nicola di Bari (15 – 18 secoli), anche costruito sopra una moschea. È la chiesa principale di Alicante e la sede vescovile.
Monastero della Santa Faz (XV secolo), situato 5 chilometri (3 miglia) dalla città, in stile barocco.
Torri della Huerta de Alicante (dal 15 al 18 secolo), costruite per difendere contro i pirati barbareschi di difesa. Oggi alcuni 20 torri sono ancora esistenti.
Barocco Casa de La Asegurada (1685), il più antico edificio della città civile. (s. XVII). Oggi è sede di un Museo di arte contemporanea di Alicante.
Casa consistorial de Alicante (XVIII secolo), anche in stile barocco.
Convento della Canónigas de San Agustín (XVIII secolo).
Palazzo Gravina (1748 – 1808), oggi ospita il Museo di Belle Arti di Gravina.
Castello di San Fernando.

Ci sono una dozzina di musei in Alicante. In mostra presso il Museo Archeologico Provinciale di Alicante (MARQ) sono manufatti locali risalenti a 100.000 anni fa fino al 20esimo secolo. La collezione è suddivisa in camere diverse che rappresentano tre divisioni della metodologia archeologica: archeologia macinato, urbano e subacqueo, con diorami, zone di audiovisivi e interattivi. Il Museo archeologico ha vinto l'European Museum of the Year Award nel 2004. Museo di Belle Arti di Gravina presenta una serie di dipinti e sculture del XVI secolo al XIX secolo. Asegurada Museum of Contemporary Art ospita un'importante collezione di arte del XX secolo, composta principalmente da opere donate da Eusebio Sempere.