Ottieni il tuo preventivo immediato

Posizione ritiro:
Luogo di riconsegna diverso?
Località di riconsegna:
Arrivo:
Ritorno:
Residenza:
Seleziona il Paese di residenza
Divisa:
AED - United Arab Emirates Dirhams
Età:
35

Partner di autonoleggio in Perugia

Perugia Noleggio auto

Ricerca noleggio auto è una società indipendente che offre il noleggio auto a Perugia. Il nostro sistema di preventivo confronta le tariffe della maggior parte delle agenzie internazionali e locali di autonoleggio a Perugia, Italia e ti permette di prendere una decisione informata per scegliere il noleggio.

Ricerca noleggio auto vuole garantirti di trovare l'autonoleggio più economico a Perugia.

Utilizza ora il nostro sistema di confronto e inizia a risparmiare sul tuo prossimo autonoleggio!

Perugia Noleggio auto & informazioni di viaggio

Perugia è una città nella regione italiana dell'Umbria.

Capire

Perugia ha un'importante università che attrae molti studenti stranieri, è un importante centro di arte medievale, ha una bellissima zona centrale ed è casa di Umbria Jazz Festival. La città è un importante produttore di cioccolatini.

Ottenere in

In aereo

L'aeroporto di Roma è di tre ore di distanza (Vedi la sezione del bus By per il trasporto) e aeroporto di Milano Malpensa circa 7 ore di distanza. Perugia ha un aeroporto internazionale "S. Francesco d'Assisi" [2] con voli da Londra e Barcellona, Bruxelles su Ryanair, Alitalia di Fiumicino di Roma, Munchen Lufthansa(seasonal), Bucarest Wizz Air e altri voli.

In treno

La stazione ferroviaria è nella valle, a pochi chilometri dal centro storico (centro storico) della città. Prendete la ferrovia metropolitana di Mini, un autobus locale o un taxi dalla stazione. Da Roma a Perugia in treno è solo €10,50 se prendete il Treno Regionale, altrimenti è doppia.

In autobus

Gli autobus dall'aeroporto di Roma Fiumicino partono dal livello inferiore parcheggio a intervalli regolari. (NB: molti degli autobus nella zona parcheggio Bus turistici sono assunti privatamente e non sono disponibili al pubblico in generale. Alcuni autobus, ad esempio la Sulga, potrebbe apparire sui livelli superiori del Terminal C, ma non essere interessato; arriveranno all'ora pianificata a livello inferiore, area parcheggio. Essere sicuri di controllare gli orari online o altrove prima di arrivare per essere sicuri di orari di partenza).

In auto

Perugia è appena fuori l'autostrada A1 che collega Roma a Milano. Tempi di percorrenza sono Roma 2,5 ore, Orvieto 1 ora, Milano ore 6, Firenze 1 ora. Perugia è raggiungibile anche da altre parti d'Italia in auto tramite l'Autostrada.

Andare in giro

Perugia è una città di collina di grandi dimensioni. Attrazioni più importanti sono in cima alla collina nel Centro Storico (centro storico). È quasi impossibile da raggiungere il Centro Storico in auto se non avete una prenotazione confermata. Anche di fuori del centro che potrai guidare molto lentamente sopra i molti ciottoli strade a senso unico e maggio molto bene finiscono per guidare intorno nei cerchi più volte come traffico segni sono molto confusi. Sono meglio consigliato di fare come guida piccolo come possibile e andare in giro a piedi. Il parcheggio principale per i turisti è in Piazza Partigiani. Da lì si può prendere una serie di scale mobili (speriamo che la maggior parte di loro dovrà lavorare!) fino alla città vecchia. Ci sono un sacco di cose interessanti da vedere lungo la strada fino, come il percorso è stato scavato attraverso la Rocca Paolina, una cittadella medievale. Piccoli autobus andare anche verso l'alto. La stazione ferroviaria è, inevitabilmente, certa distanza dal centro collina, ma gli autobus sono facilmente disponibili.

Nel 2008 Perugia ha aperto la sua MiniMetro. Si tratta di un piccolo treno senza conducente che ogni due minuti o così si prende da un parco auto (Pian di Massiano) vicino allo stadio di calcio o dalla stazione principale al centro della città; un biglietto di sola andata è di €1,50 a partire dal maggio 2012. Tuttavia, se state pensando a una notte sulla città. Si noti che questi treni fermano in esecuzione alle ore 21.00 circa.

All'interno dell'area centrale muoversi a piedi è meglio, anche se alcune delle colline può essere un po' ripida e sarà necessario essere in forma.

Cosa vedere

Undergound Perugia. Le scale mobili dalla parte bassa della città conducono attraverso i resti della Rocca Paolina, che era una fortezza del 16 ° secolo. Questo è stato costruito sulla cima di strade medievali, che sono state utilizzate come basi, e prima di uscire alla luce del sole in Piazza Italia si passa attraverso alcune di queste strade medievali coperte con soffitti in mattoni, quando la fortezza fu costruita. Poco è rimasto della fortezza stessa.

Porta Marzia (Marzia Gate). Si tratta di un cancello di città etrusca costruita nel III secolo A.C. e molto più tardi incorporato nelle mura della città. È vicino ai resti della Rocca Paolina.

Fontana Maggiore. Questa grande fontana medievale si trova tra la Cattedrale e il Palazzo dei Priori. È stato fatto tra il 1277 ed il 1278 da Nicola e Giovanni Pisano come parte delle celebrazioni di Perugia della sua indipendenza. Ai lati di venticinque del bacino sono sculture rappresentanti profeti e Santi, opera delle stagioni, segni dello zodiaco, scene della Bibbia ed eventi dalla storia romana.

Cattedrale di San Lorenzo. Questo ha un layout insolito per italiano chiese in quanto il lato piuttosto che l'ingresso principale si affaccia sulla piazza principale. Ci sono state molte chiese sul sito: questa ultima è stata funzionata sopra intorno al 1490. Ma finito non era, come può essere visto chiaramente dalla facciata incompiuta di fronte alla piazza. Questa parte comprende Loggia di Braccio, una struttura rinascimentale precoce. Sotto esso una sezione delle mura romane e il seminterrato del vecchio campanile può essere visto. Anche trovato Ecco il 1264 Pietra della Giustizia ("pietra di giustizia") con cui Perugia ha annunciato che esso aveva rimborsato il suo debito pubblico, un'impresa non indifferente. Degno di nota è anche il pulpito esterno da cui San Bernardino da Siena, sacerdote virulentemente anti-omosessuale, predicava.

Palazzo dei Priori (Municipio), (opposto al lato della Cattedrale, con ingresso principale su Corso Vannucci). Questo è un grande edificio in stile gotico italiano, costruito nel 1300 precoce. Il lato rivolto verso la piazza sono un Grifone, emblema di Perugia, un leone di bronzo del XIV secolo e alcune catene, da dove le chiavi di Siena sono state visualizzate dopo la vittoria contro i senesi nel 1358. All'interno si trova la sala riunnioni impressionante, alla Sala dei Notari. Il secondo piano è la biblioteca comunale. L'edificio ospita anche la Galleria Nazionale dell'Umbria.

Galleria Nazionale dell'Umbria (Galleria Nazionale dell'Umbria), (nel Palazzo dei Priori in Corso Vannucci). La collezione è composta da dipinti dal 13 ° al XIX secolo, tra cui artisti come il Perugino, Nicola e Giovanni Pisano, Beato Angelico, Benozzo Gozzoli e Pintoricchio.

Pozzo Etrusco (' Pozzo Etrusco '), Piazza Danti 18 (a destra, appena passato l'ingresso della Cattedrale), più a lungo nei mesi estivi. Umido e buio, ma un ottimo modo di apprezzare le abilità degli architetti Etruschi terzo secolo BC.

Semplicemente passeggiando. Non esiste probabilmente nessuna città al mondo che meglio premia il casual explorer nella varietà dei suoi paesaggi urbani. Si può passeggiare lungo un acquedotto romano che collega due delle colline della città. Si può camminare lungo la Via delle Volta della Pace, che costeggiando le mura etrusche, ma ora è interamente arcuato da un portico gotico. Si può inciampare lungo le strade acciottolate che hanno la combinazione unica di piste interrotte da piccoli passi che solo gli italiani sembrano master. La vasta, privo di traffico Corso Vannucci, intitolato al pittore noto come Il Perugino, è ciò che rende davvero Perugia. Puoi loll con gli studenti presso l'Università internazionale sui gradini della Cattedrale ad una estremità o ambio giù per il Corso da quei passi di sedersi su una panchina a altra estremità e guardare sulle colline dell'Umbria come il sole tramonta.

San Domenico è il Corso Cavour, giù per la collina a sudest di Corso Vannucci. È una chiesa gotica in cui tre navate erano un modello per la progettazione del successivamente Cattedrale di San Lorenzo. San Domenico ha affrontato molti problemi in passato. Presto dopo il suo completamento, la parte superiore era instabile e doveva essere demolito. Nel 1614 e 1615 altre parti crollò. La ricostruzione della chiesa fu consacrata nel 1632.
San Pietro. Circa 600mt ulteriormente lungo Corso Cavour dopo San Domenico, la Chiesa e l'Abbazia è ben riempito con pregevoli opere d'arte, tra cui del Perugino. Interessante torre campanaria esagonale. Assicuratevi di che visitare la sagrestia dove si possa vedere arte di Caravaggio, Raffaello e del Perugino.

Post Science center, Via del melo 34 (centro vicino Arco Etrusco). Un bel centro di scienza, dove adulti e bambini possono esplorare scienza e tecnologia giocando con mostre o partecipare ai laboratori nel pomeriggio di domenica da ottobre ad aprile (telefono per prenotare).

cosa fare

Umbria Jazz. L'Umbria Jazz festival si svolge in tutta Umbria ma è centrato su Perugia, con un gran numero di concerti sia liberi e con ingresso a pagamento. Nel corso degli anni il Festival ha attratto appena circa ogni giocatore famoso di jazz. Il Festival si svolge per una settimana e due fine settimana nel mezzo di luglio ogni anno. Durante questo periodo Perugia ha un'atmosfera davvero bella, con concerti jazz nel centro della città.

Cinotecnica. Perugia è domestico ai produttori di cioccolatini Perugina e Baci. Ospita un festival annuale molto popolare del cioccolato ogni anno ad ottobre.

Music Fest Perugia. Più di due settimane nel mese di agosto, MusicFestPerugia produce concerti di musica classiche nei dintorni storici e sontuosi della Sala dei Notari, Basilica di San Pietro, la Cattedrale di San Lorenzo e il Caio Melisso. Eseguita da una combinazione di professionisti famosi di tutto il mondo e i loro studenti più promettenti, MusicFestPerugia mira a mantenere il repertorio classico vibrante e viva.

Let's cook in Umbria, strada comunale san marino 25 (perugia). Let's cook in Umbria offre corsi di cucina, visite in cantina, tour enogastronomici, escursioni al cioccolato artigianale e produttori di olio d'oliva, caccia al tartufo e cucina molto popolare vacanze programmi che includono gli alloggi e le escursioni ai villaggi remoti in tutta l'Umbria e la Toscana.

Mangiare

Per la maggior parte dei turisti, il centro o centro città, di Perugia sarà il posto più gratificante per mangiare il pranzo o la cena. La strada principale 'a piedi' comincia presso la Piazza Duomo presso la Fontana Maggiore e finisce con una vista spettacolare che mette in mostra le chiese della città e la campagna umbra. Ci sono molti punti ristoro lungo questa strada. L'ultimo hotel sulla destra (Hotel Brufani) prima di raggiungere il punto di vista offre cinque stella alloggio e piatti regionali, specializzata nei legumi e oli di oliva fantastici. A altra estremità di Corso Vannucci, appena a destra della Cattedrale, è un affascinante pizzeria, La Mediterranea. Si compone di due camere, la prima con un forno in mattoni e un buffet dove un esperto pizzaiolo scivola appena sormontato pizze sul focolare di pietra. Questo ristorante è sempre affollato, quindi aperta solo dal 1-4 e 7-11. Arrivano entrambi diritto all'apertura o dopo l'italiano tradizionale cena ore se non volete aspettare fuori. I prezzi variano da 5-10 euro per pizza. Le pizze sono anche disponibili per take-out senza una carica di copertura. Entra nella porta e dare il tuo ordine a uno dei signori aproned bianco che verranno prendere i vostri soldi e vi libererà la vostra pizza (aspettare fuori mentre si è in cottura).

Situato sulla storica Via Volte della Pace si trova pizzeria La Botte. La Botte opera da 12-3 e 7-11 e offre una varietà di pizze locali nel ristorante à la carte o da portar via. A 3,50 Euro per una pizza da asporto, La Botte offre una delle migliori offerte in città per chi ha un budget limitato.

Dovete assolutamente andare Dal mi Cocco, un ristorante tradizionale di Perugino. Un menù fisso per 13 euro e una bottiglia di buon vino per 5. Tutto il cibo è preparato fresco, una visita a Perugia è completata da mangiare qui. Perfetto anche per gruppi. Per dessert, il gelato a Gambrinus Centro, sulla Via Bonazzi appena fuori il lato opposto della Piazza è delizioso, con un grande molti sapori. O proseguire lungo la strada passato il negozio di pizza e lungo la strada tortuosa. Quando si arriva alla fine, girare a sinistra e proseguire a piedi lungo la strada attraverso gli appartamenti storici fino a quando vedrete il Palazzo Ducale, che ora è l'Universita ' dei Stranieri di Perugia. Sul lato destro della strada è un delizioso negozio di cioccolato che serve appena cioccolatini fatti così come un assortimento di gelato..--i sapori del cioccolato sono fantastici.

Osteria Il Gufo, via della Viola. Un osteria molto buono con ottime insalate verdi e prezzi decenti. Il Limoncello fatto in casa è un bel tocco.

Settimo Sigillo, Via Ulisse Rocchi. Un'ottima trattoria/ristorante con grande prezzi che serve eccellente cucina locale, buoni vino e deserti e ha un personale molto cordiale.

Orto del Frate, Via R. Gallenga, 64. Una pizzeria e un ristorante che serve cucina locale.

Ristorante Cedro del Libano, Via Appia antica. Situato lungo un vicolo 2 minuti a piedi dalla Piazza principale con qualità roti fatti in casa e cibo a buon mercato libanese. Ha Wifi e power point e i proprietari non dispiaccia se si hog una tabella con il vostro portatile!

Sandri dal 1860, Corso Vannucci. Situato lungo la principale Corso Vannucci, proprio di fronte il Nobile Collegio del Cambio, questa bella pasticceria offre molte sorprese. A parte il mondo classe torte, dolci e naturalmente caffè espresso, che offrono un buffet pranzo e cena che dimostra di essere uno dei migliori in città. A soli 10 € si ha accesso a una selezione molto ben arrotondata di pasta di alta qualità, verdure, insalate, formaggi e salumi, così come una bevanda di tua scelta. Qualsiasi altro ristorante in città sarebbe costato due volte tanto per la stessa varietà. Inoltre se andate all'interno e ordinare il vostro buffet (o apericena come è conosciuto localmente) direttamente dalla cassa, ti farà risparmiare il costo di copertina di €3, e ancora possibile sedersi fuori e godere dei siti. E hanno ottima connessione WiFi gratuita troppo!