Ottieni il tuo preventivo immediato

Posizione ritiro:
Luogo di riconsegna diverso?
Località di riconsegna:
Arrivo:
Ritorno:
Residenza:
Seleziona il Paese di residenza
Divisa:
AED - United Arab Emirates Dirhams
Età:
35

Partner di autonoleggio in Sörvagur

Sörvagur Noleggio auto

Ricerca noleggio auto è una società indipendente che offre il noleggio auto a Sörvagur. Il nostro sistema di preventivo confronta le tariffe della maggior parte delle agenzie internazionali e locali di autonoleggio a Sörvagur, Isole Far Oer e ti permette di prendere una decisione informata per scegliere il noleggio.

Ricerca noleggio auto vuole garantirti di trovare l'autonoleggio più economico a Sörvagur.

Utilizza ora il nostro sistema di confronto e inizia a risparmiare sul tuo prossimo autonoleggio!

Sörvagur Noleggio auto & informazioni di viaggio

The Faroe o Isole Faer Øer sono 18 isole nel mezzo dell'oceano Atlantico, a nord-ovest della Scozia e a metà strada tra l'Islanda e la Norvegia. Le isole sono un self-governing territorio isola della Danimarca, anche se politicamente mirano per maggiore indipendenza. Le isole hanno una popolazione di quasi 50.000 e una lingua e la cultura dei loro propri. Quando si visita le Isole Fær Øer sei mai più di 5km (3 miglia) di distanza dall'oceano. La campagna è dominata da montagne scoscese, e ci sono circa 70.000 pecore e alcune coppie di 2 milioni di uccelli marini, tra cui la più grande colonia di procellarie tempesta nel mondo. Le Isole Faroe sono innegabilmente belle: verde, robusto e spazzato dal vento. Maggior parte dei visitatori per le isole vengono tra inizio luglio e fine agosto.

Capire

La stagione turistica Faroese è molto breve. Inizia a maggio e finisce a settembre. Maggior parte dei visitatori provengono da lontano tra luglio e agosto. Se si desidera evitare la stagione più trafficato, si consiglia di visitare le Isole Fær Øer a fine maggio o inizio giugno. Il Meteo Faroese ha il proprio temperamento è un po' come il meteo nelle vicine regioni, solo più imprevedibile.

Uno dei motivi principali che la gente visita le Isole Fær Øer è l'incredibile natura e paesaggio. Le Isole Fær Øer diventa straordinariamente verde durante la stagione estiva. L'aria fresca, mare blu profondo, le scogliere verticali e il verde delle montagne con le loro pittoresche valli, è qualcosa che vuoi stupire tutti coloro che amano essere circondati dalla natura. Per generazioni la gente del posto hanno vissuto fuori della terra e gli animali che sono sulle isole come non molto cresce in questo clima.

Una parte di quella cultura è grindadráp, una caccia alla balena tradizionale quando pinne lunghe balene o delfini sono visibili tra le isole. Come natura regole qui questo può accadere in qualsiasi momento e senza preavviso normalmente da giugno a settembre su uno qualsiasi dei venti più spiagge intorno alle isole. Questa caccia tradizionale è chiamato anche il grado di macinatura. Si compone di una guida di un branco di balene o delfini dalla spiaggia con barche. Una volta che sono abbastanza vicini alla spiaggia, sono uccisi con ganci e coltelli. L'intero gruppo viene ucciso, che le macchie sul mare rosso nel corso di decine di metri.

Ci sono corse di autobus, trekking a cavallo, escursioni in montagna e gite in barca che consentono di godere del magnifico paesaggio verde selvaggio. A volte la nebbia di estate crea un paesaggio mistico, in cui si può immaginare vividamente la grande storia e storie mistiche appartenenti alle isole. Alcuni hanno detto che quando il paesaggio è circondato da questa sorta di tempo essa ricorda il paesaggio di J.R.R Tolkien il Signore degli anelli trilogia.

La tranquillità delle isole sono grandi se si desidera fuggire dal caos della grande città. I Faroese piace prendere le cose facili e non sono affatto preoccupati di arrivare puntuali. Ma se mai vi trovate in vena di una serata fuori in città, vi accorgerete che Tórshavn è adatto per ogni vostra esigenza con i suoi numerosi negozi, bar, caffetterie e ristoranti.

Perché le isole sono così vicini al circolo polare artico, la quantità di luce diurna varia di stagione. Il sole tramonta brevemente ogni notte in giugno, quindi ci sono parecchie ore del crepuscolo, prima che sorga il sole torna nuovamente. Durante l'inverno non ci sono nessun giorni di completa oscurità, ma circa cinque ore di luce.

Persone

Le Isole Fær Øer furono colonizzate dai norvegesi nel IX secolo - secondo la storia, il primo colono fu Grímur Kamban, un vichingo norvegese che ha fatto la sua casa in Funningur su Eysturoy nell'825. La popolazione Faroese ha in gran parte discendenti di questi coloni. Recenti analisi del DNA hanno rivelato che i cromosomi di Y, tracciando la discesa maschile, sono 87% scandinavo. Tuttavia, gli studi mostrano anche che il DNA mitocondriale, tracciando la discesa femmina, è 84% scozzese. Oggi la popolazione è 48.511 (1° novembre 2010). Circa 19.870 persone vivono nell'area metropolitana che comprende Tórshavn, Kirkjubøur, Velbastaður, Nólsoy, Hestur, Koltur, Hoyvík, Argir, Kaldbak, Kaldbaksbotnur, Kollafjørður, Signabøur e Oyrareingir (comune di Tórshavn). Circa 4.700 abitanti Klaksvík, la seconda più grande città delle isole. 4.750 persone vivono in Suðuroy, isole più meridionali (1° gennaio 2010) e 1330 persone vivono sull'isola di Sandoy (1° gennaio 2010). Faroese è la lingua nazionale; è radicata in antico norreno.

Clima

Il clima è marittimo e abbastanza imprevedibile. È possibile modificare rapidamente e varia molto, dai momenti di sole brillante alla nebbia di collina nebbiosa, alle docce - non ci può essere il sole su un lato della catena montuosa, mentre piove sul lato opposto. Durante l'estate le isole sono spesso coperto dalla nebbia di estate. La corrente del Golfo a sud delle isole mitiga il clima. I porti non congelare mai e la temperatura nel periodo invernale è molto moderata, considerando l'elevata latitudine. Può nevicare, ma è di breve durata. La temperatura media varia da 3° C in inverno a 11° C durante l'estate, la temperatura può essere molto più alta, ma l'aria è sempre fresca e pulita non importa la stagione.

Paesaggio

Con la loro origine vulcanica 18 isole sono aspre e rocciose. L'altezza media sul livello del mare, per il paese è 300m (982 ft). La vetta più alta, Slættaratindur, è 882m (2883 ft) sopra il livello del mare. Ci sono 1100km (687 mi) di costa e nessun punto è più di 5 chilometri (3 miglia) dall'oceano. Montagne e valli per lo più caratterizzano il paesaggio interiore. Costa occidentale Faroese è caratterizzato da forti pendenze e scogliere, che in estate sono pieni di uccelli marini come il Pulcinella di mare. Qualcosa che l'occhio di un viaggiatore incontra per la prima è la mancanza di alberi nelle Fær Øer. La ragione di questo sono le migliaia di pecore che occupano le isole.

Regioni

L'arcipelago è composto da 18 isole che copre 1399 km2 (545,3 miglia quadrati) ed è lungo 113 km (70 miglia) e larga 75 km (47 miglia). 17 isole sono abitate, lasciando solo un isola disabitata, l'isola più piccola, Lítla Dímum. Ci sono un sacco di piccoli isolotti e scerries intorno alle Isole Fær Øer. Comprese le 18 isole ci sono 779 isole, isolotti e skerries delle Isole Fær Øer. Una gran parte di questi sono circa l'isola Suðuroy, costituito da 263 isolotti e skerries, includendo l'isola in sé. Il terreno scosceso limita abitazione a piccole pianure costiere. Le isole sono collegate da tunnel, strade rialzate e un servizio regolare di traghetto pubblico.

Isole del Nord
le sei isole settentrionali (Borðoy, Kalsoy, Kunoy, Viðoy, Svínoy e Fugloy) rimediato un area amministrativa fin dai tempi norrena. L'origine vulcanica delle Isole Fær Øer è più evidente qui che altrove. Il paesaggio è molto drammatico.
Eysturoy
la seconda più grande isola. Il paesaggio nel nord è molto ripido.
Streymoy Nord
Streymoy è l'isola più grande e principale. Il Nord è meno densamente popolato, ma ci sono alcuni meravigliosi villaggi.
Streymoy Sud
qui la capitale Tórshavn è situato e la zona circostante la capitale è dove vive il maggior numero di persone.
Vágar (Vágoy}
Vágar è la terza isola più grande ed è dove è situato l'aeroporto. Mykines, la piccola isola a ovest, è ben noto per la sua avifauna e la posizione remota.
Sandoy
la regione è costituita da tre isole con la più grande è Sandoy, gli altri due sono Skúvoy e Stóra Dímun.
Suðuroy
-l'isola più meridionale e Lítla Dímun - l'isola più piccola, che è disabitata.

In aereo

Vága floghavn. Le Isole Faroe sono servite da un aeroporto (codice IATA: FAE; Codice ICAO: EKVG). L'aeroporto è sull'isola di Vágar. La location è stata scelta dagli inglesi durante l'occupazione delle isole durante la seconda guerra mondiale. Circa 180.000 passeggeri per volare verso e dall'aeroporto ogni anno. Vágar è collegato per la più grande isola Streymoy (su cui sorge la capitale Tórshavn) da un tunnel sottomarino. Un ponte collega Eysturoy di Streymoy. Ci sono autobus a Torshavn e altre grandi città; le pianificazioni sono allineate (più o meno) con l'arrivo di tutti i voli. Il prezzo a Tórshavn è (estate 2006) circa €14. Potrebbe essere necessario cambiare autobus se avete intenzione di Klaksvik. Controllate il calendario con il driver, potrebbe esserci un sacco di tempo di attesa.

Atlantic Airways, collega le Isole Fær Øer con un paio di città selezionate in Europa. Le Isole Fær Øer sono accessibili dal servizio aereo commerciale regolare da Copenhagen (1 - 5 volte al giorno), Billund (2 - 6 volte a settimana), Aalborg (due volte a settimana nella stagione estiva), Bergen (2 - 4 volte a settimana) e Reykjavík (2 - 3 volte a settimana). Vola anche a Londra, Edimburgo, Barcellona, Palma di Maiorca e Kreta. È l'unica compagnia aerea con un servizio di linea per le Isole Fær Øer.

I voli non possono essere prenotati attraverso siti Web di viaggi usuali come Orbitz o Expedia, ma possono essere prenotati attraverso il sito di Atlantic Airways.

Essere consapevoli del fatto che la nebbia di estate è un problema durante il volo per le Isole Fær Øer nei mesi estivi. Gli aerei non possono atterrare in questo tempo e spesso devierà in Islanda dove rimarrà fino a quando il tempo cancella. Questo significa anche che i voli fuori Fær Øer possono essere disturbati troppo. Concedetevi alcuni giorni entrambi i lati della vostra visita a Fær Øer in caso di ritardi del volo.

In barca

Smyril Line gestisce un tutti i servizio di traghetti anno cruise e auto con il traghetto di grande auto, Norrøna, con partenze regolari per le Isole Faroe da Danimarca (Hirtshals) e Seyðisfjörður sulla costa orientale dell'Islanda. È l'unico servizio di traghetto con un servizio di linea per l'Islanda.
A causa della recessione, Smyril Line non è in esecuzione a Scrabster o Bergen. Tutti i passeggeri da/per il Regno Unito e Norvegia ora devono andare via Danimarca. Inoltre, il passaggio da e per l'Islanda non è disponibile durante la stagione invernale.

Per raggiungere le Isole Fær Øer in barca richiede più tempo in aereo ma ha il vantaggio di consentire di prendere il vostro veicolo. Il prezzo è unico passaggio tra 54 Euro in bassa stagione e 78 Euro in alta stagione (2011).

Visti

Se il visto non è normalmente necessario per la Danimarca, visitate le Isole Fær Øer senza visto per 90 giorni in un anno e mezzo. Se hai bisogno di un visto per la Danimarca, assicuratevi di informare l'Ambasciata quando si applica che vi farà visitare le Isole Faroe, come visti area Schengen rilasciati per il continente non si applicano al Isole Faroe (o Groenlandia).

Andare in giro

Le Isole Fær Øer sono un piccolo paese ed è facile spostarsi. Tutte le isole sono collegate da un sistema di trasporto pubblico.

Viaggiando tra le isole

Le due isole maggiori, Streymoy ed Eysturoy, sono collegate da un ponte, Sundabrúgvin o il ponte di canale. Dal 2002 un tunnel sottomarino collega l'isola di Vágar con Streymoy e dal 2006 un tunnel sottomarino collega Borðoy a Eysturoy. Si tratta di pedaggio tunnel e si deve pagare quando si guida da Vágar di Streymoy e da Borðoy a Eysturoy. Strade rialzate Road collegano Borðoy con Viðoy e Kunoy. Le altre principali isole Sandoy e Suðuroy hanno eccellente auto-traghetti per Streymoy, rendendo automobilismo in Fær Øer facile e piacevole. Il traghetto Smyril M/F ha 2-3 partenze giornaliere da Tórshavn, vela a Porto Krambatangi di Suðuroy. Il traghetto Teistin M/F ha circa 8 partenze giornaliere da Gamlarætt porto dei traghetti a Skopun sull'isola di Sandoy. Teistin ha anche alcune partenze all'isola di Hestur, ma solo su richiesta. Gamlarætt si trova sulla costa ovest di Streymoy, non lontano da Tórshavn e vicino ai villaggi Kirkjubøur e Velbastaður. Ritan M/F ha 5-7 partenze giornaliere da Tórshavn a Nólsoy. M/F Sam ha fino a 7 partenze giornaliere da Klaksvík a Syðradalur sull'isola di Kalsoy. M/F Ritan ha 3 partenze giornaliere da Hvannasund su Viðoy isola alle isole Svínoy e Fugloy in estate, meno in inverno. La nave Brynhild ha 2 partenze giornaliere nel periodo estivo da Sørvágur sull'isola di Vágar all'isola di Mykines. Strandfaraskip Landsins, il servizio di trasporto pubblico di Faroese, pubblica un calendario annuo contenente i dettagli di tutti gli orari dei traghetti e autobus. È disponibile dal Terminal passeggeri a Tórshavn e tutti i centri di informazioni turistiche. Quando si utilizza una macchina del traghetto si prega di notare che non è possibile effettuare prenotazioni avanzate. Si dovrebbe essere al molo entro e non oltre 20 minuti prima della partenza prevista, e il venerdì e la domenica sera si consiglia di essere prima del tempo se si vuole garantire un posto per l'auto.

Tariffe Tunnel Sub mare

Veicoli fino a 3500 kg e fino a 6 m, 130 DKK. Veicoli tra 6 e 12,5 m, DKK 350. Non si dovrebbe pagare il biglietto ogni oltre tre giorni dopo utilizzando il tunnel di mare sub. Si può pagare in qualsiasi stazione di benzina sulle isole. In caso contrario si riceverà una fattura al proprietario dell'auto.

In auto

Strada del motore prima che collegano due paesi non è stata costruita fino al 1916, e i viaggiatori sono stati limitati a sentieri di montagna e barche a remi. Tuttavia, oggi guidare è facile con un'eccellente rete di 600 km di strade ben mantenute asfaltate e gallerie. La densità di automobili è uno dei più alti in Europa.

Le numerose gallerie stradali nelle Isole Faroe significano che i conducenti di veicoli di grandi dimensioni devono pianificare i loro percorsi da scoprire in anticipo quali tunnel possono entrare. La guida è a destra e maggior parte dei segnali stradali seguono standard internazionali. Fari devono essere su durante la guida e l'uso delle cinture è obbligatorio. Il limite di velocità è di 80 km/h (50 mph) fuori città e villaggi e 50 km/h (30 mph) in città e villaggi. Per veicoli con rimorchi, il limite di velocità è 50 km/h e per roulotte il limite di velocità è di 60 km/h. Le conseguenze per eccesso di velocità sono severe. Pecore pascolare liberamente su entrambi i lati delle strade principali, quindi attraverseranno a propria volontà. Inoltre si possono nascondere dalle intemperie solo all'interno delle gallerie, che provoca molte collisioni ogni anno.

Parcheggio nelle città di Tórshavn, Klaksvík e Runavík è limitato. Dischi di parcheggio deve essere visualizzato nell'angolo inferiore destro del parabrezza mostrando il tempo hai parcheggiato l'auto. Questi dischi sono disponibili senza alcun costo da banche e uffici turistici. C'è una multa di 200 DKK per violazioni di parcheggio.

Parlare

La lingua ufficiale e nativa delle Fær Øer è Faroese, che è un linguaggio di Nordic ovest o ovest scandinavo. È una delle tre lingue scandinave insulare discesi dal norreno parlato in Scandinavia durante l'epoca vichinga, gli altri sono islandese e l'estinta Norn, che si presume sia stato mutuamente intelligibile con il Faroese. Altoparlanti di lingue scandinave moderne quali danese, svedese, norvegese e islandese possono essere in grado di puzzle fuori la lingua scritta, anche se la lingua Faroese non è generalmente mutuamente intelligibile con queste lingue.

Quasi tutti parlano inglese, almeno in una certa misura, tuttavia in alcuni luoghi remoti potrebbe essere probabile incontrare persone che parlano solo Faroese e danese. Altre lingue nordiche sono anche compresi, soprattutto norvegese per la vicinanza geografica delle isole Norvegia.

Acquista

Valuta

La valuta di Faroese è il Faroese corona abbreviato kr. Non si tratta di una valuta indipendente, ma una versione della corona danese, quindi sono uguali in valore. Le monete sono disponibili in 25 (attualmente viene messa fuori uso) e 50 oyra (un quarto e una metà di una corona, rispettivamente), 1, 2, 5, 10 e 20 corona. Banconote di carta sono in 50, 100, 200, 500 e 1000 Corona. Il valore di scambio sulle note equivale alla corona danese, e non ci sono costi di servizio il cambio, come note danese sono ugualmente accettabili come la corona Faroese in tutto il paese. Prima di lasciare le Isole Faroe si dovrebbero scambiare le note Faroese a note danese o altra valuta estera poiché note Faroese solitamente non sono conosciute dalle banche non in Danimarca.

Costi

Si dovrebbe notare che quasi tutto nelle Isole Faroe è costoso. Tutte le vendite al consumatore includono 25% IVA (IVA) ma i prezzi indicati sono legalmente obbligati a includere questo, quindi sono sempre esatti. Se sei dalla Scandinavia all'esterno si può avere alcune delle vostra IVA rimborsata all'uscita dal paese.

Lo shopping

Orari di apertura nelle Fær Øer sono più tempo hanno usato per essere, ma molti negozi più piccoli chiudono ancora presto il sabato (di solito alle 14) e quasi tutto è chiuso la domenica.

Tórshavn è la scelta più ovvia per lo shopping. Ma sia Runavík e soprattutto Klaksvik hanno alcuni negozi carini dove è possibile acquistare vestiti e altri nick eccesso.

È molto moderno di indossare lana e lana abbigliamento sulle Isole Fær Øer. Troverete sicuramente alla moda maglioni, Giacche e cappelli (più economico), scialli e guanti. Scopri i negozi "Sirri" e "Guðrun og Guðrun". C'è solo una corretta shopping center - SMS (Sølumiðstøð). Qui è il più grande supermercato, Miklagarður. Ci sono diversi negozi e un paio di catene - Burger King, Bath and Body Works, Vero Moda ect. Per abbigliamento donna Yasmin è un grande negozio di check out. Il centro commerciale ha vetro arte-opera dell'artista Tróndur Patursson, che è molto popolare sia in Isole Faerøer e all'estero.

Ci sono alcuni negozi di seconda mano a Tórshavn. Circo giù dal porto vende abbigliamento cool da Islanda - un po' caro, ma vale la pena il check-out.

Ricordarsi di chiedere per esente da imposte e ricevere 15% quando si lascia Isole Fær Øer.

Cosa vedere

Slættaratindur (882 m) - la montagna più alta delle Isole Fær Øer. Vale la pena di arrampicata, l'unico inconveniente è che il vertice è spesso avvolto nella nebbia.
Beinisvord o Beinisvørð è la più alta scogliera sul mare Suduroy e la seconda più alta delle Isole Fær Øer, con i suoi 470 metri. La vista verso il mare e verso nord fino alla costa occidentale di Suduroy è mozzafiato. Si può vedere o salire Beinisvørð da un posto chiamato Hesturin, che si trova tra i villaggi di Lopra e Sumba. Si può guidare a Sumba attraverso il tunnel e poi seguire la vecchia strada per il punto più alto, da lì il bordo è a pochi metri di distanza. Fare attenzione a non camminare troppo lontano fuori sul bordo, alla fine della scogliera all'improvviso.
Il lago di Toftavatn - il lago è a sud di Eysturoy, situato sulla costa orientale del fiordo, Skálafjørður. Le basse colline intorno al lago idilliaco, avere la più ampia streches di heather sulle isole. Sono considerati unici in Isole Faroe. Inoltre, il terreno è una splendida scelta per un'escursione.
Rinkusteinar (le pietre a dondolo) - uno strano fenomeno naturale a Oyndarfjørður, due molto grandi massi che permenantly stand a dondolo nell'oceano, a pochi metri dalla riva. Le pietre hanno stato a dondolo nel lontano come chiunque può dire.
Risin og Kellingin (The Giant e sua moglie) - due faraglioni di basalto magnificant fuori la punta settentrionale dell'isola, vicino al villaggio di Eiði. La leggenda narra che i due giganti erano venuto a trainare le Isole Fær Øer indietro con loro in Islanda, tuttavia, il sole sorgeva ed essi dove si sia trasformato in pietra. Entrambi si levano in piedi guardando verso Islanda che non raggiungeranno mai.

Oltre la barca espressa workaday, c'è anche una barca turistica contrassegnati blu che si ferma a un sottoinsieme diverso dei moli, offre il commento in inglese e oneri 150 baht per un pass giornaliero. Biglietti singoli sono 40 baht. Le barche sono un po' più confortevole e possono essere opportuno prendere in considerazione se si desidera crociera su e giù per le più importanti località turistiche. Solo operano una volta ogni 30 minuti e interrompere l'esecuzione di 15:00. Fare attenzione a come essi possono dire la barca regolare (più economica) di bandiera arancione non è venuta per un po' (come essi sono aggressivamente che lo reclamizza per affari), ma a volte questo non è la verità. Se volete l'esperienza turistica con guida e commento (molto) altoparlante, spesso incomprensibile, allora questo è quello che cerchi. Tuttavia, essere consapevoli del fatto che sei completamente autorizzato a immettere i moli pubblici (quelli con la scritta blu su fondo bianco con i numeri di molo su di loro) e ottenere la barca di bandiera arancione come questi sono luoghi pubblici e non hai bisogno di un biglietto prima di salire la barca di bandiera arancione confortevole e veloce.

La segnaletica dei moli è abbastanza chiara, con i pilastri numerati e inglese mappe delle rotte. Pier Sathorn (Taksin) è stata soprannominata "stazione", e offre un rapido interscambio a Saphan Taksin BTS station. Le barche passano ogni 5-20 minuti dall'alba al tramonto (circa 06:00-19:00), così ignorare qualsiasi taxi bagarini di fiume che tentano di convincervi del contrario.

Molti moli sono anche serviti da traghetti cross-fiume. Questi sono particolarmente utili per raggiungere il Wat Arun o molti moli a fianco del fiume Thonburi. Cross-fiume traghetti correre ogni 10 minuti e costa solo 3 baht — pagare presso il chiosco sul molo e poi a piedi attraverso il tornello.

Visto Saep Express Boat

La barca di Saen Saep Express serve il lungo canale Saen Saep, uno dei canali rimanenti (khlong) che scorreva attraverso Bangkok. Utilizzato principalmente dalla gente del posto per andare al lavoro, il servizio è economico e si arriva a vedere il 'retro' dei quartieri, per intenderci. Inoltre, è immune al famigerato di ingorghi di Bangkok. La distanza totale è di 18 km, e il servizio è attivo dalle 05:30-20:30.

Essi sono relativamente sicuri — basta guardare il vostro passo quando imbarco e lo sbarco di quanto non si fermano al molo per lungo tempo e non lasciare che l'acqua sporca entrare nei tuoi occhi. Per evitare spruzzi, le barche sono dotate di tende poco che è possibile generare tirando su una stringa, ma devono essere abbassato a ogni fermata, così la gente può arrampicarsi a bordo. È meglio sedersi vicino alla parte anteriore della barca ulteriormente lontano il motore che può essere abbastanza rumoroso. Pagare la tariffa (10-20 baht) per i collezionisti biglietto indossando casco senza paura che bisogna discendere intorno all'esterno della barca, ducking a ponti, in quanto esso botti lungo il Canal grande. Premere il pulsante verde 'campana' se volete scendere al molo successivo, altro la barca potrebbe semplicemente ignorarlo. I moli ora nemmeno segni (minuscoli) in inglese, con l'eccezione di The Mall Bangkapi molo, e non è ovvio che sei al centro commerciale da canal boat.

Il canale corre parallelo a Phetchaburi Road e fornisce l'accesso più semplice da Monte d'oro in Rattanakosin (ed è vicino a Khao San Road) a Siam Square e Pratunam. Questa linea è giustamente chiamata il Golden Mount Line e corre dal molo Panfa Leelard a Pratunam molo nel centro. Se si desidera continuare il vostro viaggio di là di Pratunam, i passeggeri devono cambiare barche là. La linea di NIDA inizia a est di Pratunam e teste a Sukhumvit e Ramkhamhaeng. Mantenere il vostro biglietto.

Taxi di fiume

Infine, per gite fuori porta di impostare percorsi, è possibile noleggiare un taxi di fiume lunga coda a qualsiasi pier principali. Questi sono abbastanza costosi e tenterà di caricare per quanto 1.000 baht/h per gli stranieri, ma con qualche contrattazione possono essere adatte per piccoli gruppi. Per ovviare ai procacciatori di mafiosi che tentano di ottenere un grande taglio per ogni corsa, d'accordo per il prezzo della corsa più breve possibile (30min), quindi negoziare direttamente con il capitano quando si è a bordo.

In taxi

Taxi con tassametro

Taxi con tassametro sono un rapido e comodo modo per girare la città, almeno se il traffico è scorrevole il vostro senso, ma sappiato che i tassisti di Bangkok sono noti per trovare modi per correre la tariffa per gli stranieri; insistono che il contatore è utilizzato, e se il driver sostiene che la destinazione sia chiuso, che non sa dove è, o se egli tenta di prendere si ottiene altrove, appena fuori del taxi. Tutti i taxi sono ora tassametro e aria condizionati: la tassa grandinante è 35 baht e quasi tutte le escursioni all'interno del centro città costano meno di 100 baht. Non ci sono nessun supplemento (tranne dall'aeroporto), anche di notte; non credo che i conducenti che tenta di dire il contrario. Un segno rosso sulla finestra anteriore, se accesa, significa che il taxi è disponibile.

Tuk-tuk

Infine, cosa sarebbe la Bangkok senza i tuk-tuk tanto odiato, amato? Li saprete quando li senti, e sarò li odi quando puzzi li — questi aggeggi a tre ruote blaze intorno Bangkok lasciando una nuvola nera di smog nella loro scia. Per qualcosa di più di una gita di 5-10 min o solo l'esperienza, essi sono davvero non vale il prezzo, ma può ancora essere piacevole per le persone che vengono in Thailandia — e, se li si lascia scappare con esso, il prezzo sarà solitamente 4 o 5 volte quello che dovrebbe essere comunque (che, per i thailandesi, è circa il 30% in meno rispetto alla tariffa del taxi con il tassametro equivalente).

D'altra parte, si può a volte guidare gratuitamente se accetti di visitare negozi di abbigliamento o gioielli turistici (che danno i tuk-tuk driver carburante tagliandi e commissioni per portare clienti). Venditori dei negozi sono insistenti e cercano di truffa con tute di cattiva qualità o "gemme" che in realtà sono inutili pezzi di vetro tagliato. Ma di solito sei libero di lasciare dopo 5-10 minuti di navigazione. I visitatori dovrebbero stare attenti però, a volte uno stop può girare in a tre e il driver di tuk-tuk non potrebbe essere interessato a che vi porterà dove avete bisogno di andare una volta che ha i suoi buoni carburante. Inoltre, con densamente congestionato traffico di Bangkok è sicuro di perdere ore del vostro tempo, se non tutto il giorno.

Se ancora voglia di provare il tuk-tuk, sempre grandine un tuk-tuk commovente dalla strada principale. Ai luoghi turistici, questi driver di tuk-tuk si trovano in attesa di interrompere i vostri piani di viaggio. Sempre concordare il prezzo prima di entrare il tuk-tuk. Anche essere chiaro circa la destinazione prevista. Se si pretende che il tuo destinatario è chiuso per il giorno e offerta a prendere a altri luoghi turistici nelle vicinanze, insistere sulla tua destinazione o vattene. Se sei un partito tutto-maschio, tuk-tuk driver a volte sarà solo ignorare completamente la destinazione e iniziare a guidare si a qualche bordello ("beautiful girls"). Insistere con forza e continuamente su andando solo a destinazione; o prendere un taxi con tassametro invece.

Un songthaew è un convertito pick-up che serve solitamente il sois posteriore nei quartieri residenziali. Di solito hanno quattro ruote invece di tre, due panche invece di uno, funzionare con benzina invece di LPG e assomigliare ad un piccolo camion. Le cameriere e i locali tendono ad usarli per tornare a casa dal mercato con un sacco di generi alimentari, o per spostamenti veloci, se sono disponibili. La tariffa è di sette baht, che è pagato al conducente quando esci. Né la tariffa né l'itinerario è negoziabile. Basta uno onda giù e hop in anello quindi la campana quando si desidera uscire e il driver a mano 7 baht. L'inglese è parlato e c'è bisogno di parlare al conducente comunque.

Cosa vedere

La maggior parte delle attrazioni turistiche di Bangkok sono concentrata sull'isola di Rattanakosin, spesso definito come la "città vecchia". Fuori centinaia di Bangkok di templi, il Grand Palace, Wat Pho e Wat Arun solitamente compongono i primi 3. Il Grand Palace offre un immense dimensioni, quindi aspettatevi di spendere almeno una piena mattina o pomeriggio ci. All'interno del palazzo è Wat Phra Kaew, il più sacro tempio buddista della Thailandia. A differenza di altri templi, è un edificio, né ci sono spazi abitativi per i monaci. Invece, è una collezione di monumenti ed edifici sacri pluridecorati. Uno dei suoi edifici ospita il Buddha di smeraldo, e mentre non si potrebbe aspettare dalla sua dimensione, è la più sacra immagine di Buddha della Thailandia. Purtroppo il biglietto d'ingresso è abbastanza ripida (500 Bhat, agosto 2016) per quello che si ottiene. Ci sono fondamentalmente solo due edifici che è possibile immettere e tutta la zona è assolutamente sovraffollata. Enormi carichi di turisti ovunque, ci si sente come uno zoo o Disneyland. Tipo di rovina l'esperienza.

Wat Pho, nelle vicinanze è sede di più grande immagine di Buddha adagiantesi del mondo e una scuola di massaggio famoso. L'ingresso è 100 Bhat e si ottiene un acqua gratuita + potete riempire le bottiglie d'acqua all'interno. Per quanto riguarda il biglietto aperto a 18:30 (agosto 2016). Prendere il traghetto attraverso il fiume Chao Phraya a Thonburi per l'eccezionale Wat Arun. La struttura principale è circa 60-88 m di altezza ed è circondata da quattro più piccole prangs. È uno dei più suggestivi templi della Thailandia ed è inciso sulla parte interna di tutte le monete di dieci-baht. È così riconoscibile che è diventato anche il logo di autorità turistica della Thailandia (TAT). Se guardate attentamente, vedrete che è splendidamente decorate con pezzi di porcellana cinese rotto colorato. È attualmente in fase di ristrutturazione e la maggior parte è coperta da impalcature. Salendo è inoltre vietata a causa della ristrutturazione. Risalendo verso Rattanakosin, ci sono molti altri templi principali che si può visitare, tra cui il Monte d'oro, Wat Suthat e Wat Ratchanaddaram.

Non buttare via il biglietto d'ingresso del Grand Palace, in quanto dà ingresso gratuito a Palazzo Dusit a Dusit. Si trova in una zona verde, di stile europeo costruita da re Rama V per sfuggire al caldo del Grand Palace. La sua struttura principale è il Palazzo di Vimanmek, propagandato come la casa di legno di teak dorato più grande del mondo, ma se lo si desidera, si potrebbe passare tutta la vostra giornata nei musei. Ci sono molti musei a Bangkok risultati residenze di stile tailandese tradizionale. Maggior parte dei visitatori prendere un tour attraverso la casa di Jim Thompson, mansion di CIA-operatorio montati combinando sei case in stile tailandese tradizionale, situate in una posizione ideale vicino a Siam Square. Ban Kamthieng in Sukhumvit, Heritage Home di M.R. Kukrit in Silom e il Suan Pakkad Palace in Phahonyothin non sono abbastanza impressionante, ma ancora fare per una bella esperienza. Musei di Rattanakosin sono principalmente dedicati alla storia e cultura, tra cui il Museo nazionale (circa storia tailandese e resti archeologici), il Museo del Siam e il Museo del re Prajadhipok. Bangkok ha una piccola ma comunità di arte vocale e si potrebbe desiderare di visitare la galleria la Galleria nazionale o della Regina, o una delle sue numerose piccole gallerie dislocate sulla città. Siam Square presenta la recente apertura Bangkok Art and Culture Centre, che ospita mostre d'arte temporanee durante tutto l'anno.

Parco Lumphinee in Silom è il più grande parco nel centro di Bangkok e un buon modo per sfuggire i fumi. Hotel nei dintorni di Khao San Road potrete recarvi per Santichaiprakarn Park, un parco piccolo ma divertente lungo il fiume Chao Phraya con un'atmosfera ariosa, solitamente con gente del posto che manipola o praticare trucchi. È costruito intorno il 18th-century Phra Sumen Fort con una bella vista sul ponte strallato Rama VIII moderno. Giardini zoologici e allevamenti animali sono alcune delle più popolari attrazioni turistiche di Bangkok, ma prima della visita, si prega di essere consapevoli del fatto che il benessere degli animali in Thailandia non è strettamente regolamentata. Cattive condizioni di vita degli animali e delle cure veterinarie inadeguate sono esempi del maltrattamento triste della popolazione animale. Non potete sbagliare a Queen Saovabha Institute Snake Farm in Silom, come il personale si prende cura di loro serpenti e hanno un lavoro di informare il pubblico circa i rischi connessi con loro. Un'altra bella famiglia attrazione è Siam Ocean World in Siam Square. Ha un cartellino del prezzo ripido, ma almeno si arriva a vedere il più grande acquario in Asia sud-orientale.

PAK NAM tempio si trova sulla strada di Petch Kasem. Questo posto è abbastanza tranquillo perché meno persone andare lì. Accanto al tempio, c'è un grande canale trovano per voi nutrire i pesci. E qui l'architettura è anche molto bello e così incredibile che la parete di questo tempio è ordinatamente scolpita per descrivere la storia del buddismo e la maggior parte delle parti di questo tempio sono costituita da boschi in teak.